Indice del forum AnsaHT.com

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Rotary headshell… chi ha paura del girello?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> vorrei svegliarmi un giorno e ritrovare tutte le cose in cui credevo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ANSA
Site Admin


Registrato: 31/05/07 23:32
Messaggi: 1900

MessaggioInviato: Sab Ott 11, 2008 12:45 pm    Oggetto: Rotary headshell… chi ha paura del girello? Rispondi citando

A ben pensarci non è del tutto negativo l’aver abbandonato per un po’ la discussione riguardante gli shell rotanti… così nel frattempo tutti quanti hanno avuto modo di dire la loro, compresi quelli che, pur non avendo cognizione alcuna, sono sempre in pole position per scrivere la prima sciocchezza che gli passa per la capoccia.

In questa circostanza la migliore è a mio avviso quella scritta da Bergat… riguardante il cuscinetto che ha del gioco e quindi secondo lui traballa generando vibrazioni. Da notare che, essendo bella grossa e sugosa, ha subito trovato la condivisione da parte di altri (della serie: il CCI va via come il pane): http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?ARCHIVE=&TOPIC_ID=91708

Va detto che su Videohifi ed Audioreview nessuno (dicansi: nessuno) ha avuto da eccepire… quindi è ufficiale… i cuscinetti vibrano!
Occorrerà informare i possessori di bracci che utilizzano cuscinetti, che essi sono fonte di vibrazione.

Riuscite ad immaginarvelo un motore a 19.000 giri o un Patek Philippe con le parti che sbumballano?
In realtà il gioco del cuscinetto è nullo e il movimento avviene per rotolamento nei cuscinetti a sfera e per sfregamento puntiforme nei cuscinetti a spillo.
Questo è bene sia chiaro, onde scongiurare la parte sottesa della ‘teoria di Bergat’, per cui nel cuscinetto deve esserci un gioco affinchè possa avvenire il movimento.

Vedremo in seguito che i girelli sono oggetto di varie CCI (Chiacchere Cattura Imbecilli), ma prima è utile entrare nel merito delle geometrie di intervento.








http://ansaht.com


L'ultima modifica di ANSA il Sab Mar 26, 2011 9:16 am, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
ANSA
Site Admin


Registrato: 31/05/07 23:32
Messaggi: 1900

MessaggioInviato: Lun Ott 20, 2008 9:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Partendo dalla geometria d’intervento tracciata in precedenza, propongo un paragone nella speranza che, mettendo in campo il necessario spirito di adattamento, possa semplificare e chiarire le modalità operative dei rotary headshell.

Il paragone è riferito ad un banale trapano a mano…





… che ora immagino di ridotte dimensioni e imperniato al braccio al posto del girello.





Il vincolo del braccio impedisce alla punta di muoversi longitudinalmente e le pareti del solco del disco impediscono i movimenti laterali.

A questo punto occorre chiedersi come si comporta la parte 2 del trapano, la cosiddetta ‘menarola’.
In caso di un sistema ideale, costituito da solco liscio (privo di eccentricità, ecc) e punta conica, la menarola rimane ferma… e questo è ancor più vero nel caso esista un blando riferimento (rappresentato dai fili della testina).





Siccome il sistema non è ideale, il solco è modulato, la puntina è perlopiù di tipo ellitico, accade che le forze preponderanti diventino quelle sulla puntina e tali forze tenderanno a farla ruotare nella direzione che riduce l’attrito.





In conclusione (e a commento del seguente thread: http://ansaht.com/phpBB2/viewtopic.php?t=131 ) i rotary headshell non solo non ottimizzano la geometria di tracciamento, ma, a prescindere da qualsivoglia valore di overhang, alterano l’offset.
Al degrado di qualità che ne deriva fa da contraltare l’importante contributo a favore delle condizioni di lavoro del cantilever.
Complessivamente non sono da escludersi situazioni che rendano favorevole l’adozione di un girello privo di riferimento, ma tali situazioni dipendono da diverse variabili, per cui in definitiva il giusto riepilogo in merito alla modalità d'intervento è: “io speriamo che me la cavo”.


Quanto esposto viene totalmente ribaltato se al rotary headshell si associa un riferimento (come nel braccio Thales), perciò mettendo in campo la giusta strategia, diventa possibile progettare un upgrade che affronta e risolve una ricca serie di problematiche.




http://ansaht.com


L'ultima modifica di ANSA il Sab Mar 26, 2011 9:32 am, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Edmond Dantes
Ospite





MessaggioInviato: Ven Giu 05, 2009 7:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che accade se lo stilo è conico?
Top
ANSA
Site Admin


Registrato: 31/05/07 23:32
Messaggi: 1900

MessaggioInviato: Gio Giu 11, 2009 1:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nel caso lo stilo sia conico, verrebbe meno una delle possibili sollecitazioni sul girello, rispetto alla posizione iniziale dettata dai cavi di collegamento della testina.

L’aspetto bizzarro della faccenda è che la posizione iniziale di ‘sto girello è dettata per l’appunto dalla posizione dei cavi della testina, poi si vorrebbe che, durante la lettura del disco, il girello si orientasse opportunamente.
In tale strategia c’è un aspetto non chiaro: chi caspiterina glielo dice al girello qual è la posizione giusta?!!
L’interrogativo è simbolicamente rivolto innanzitutto al progettista e secondariamente al mondo intero.

Ho il sentore che al riguardo sussista l’insensata pretesa che il girello si orienti da solo, scegliendo fra le tante posizioni possibili, proprio quella giusta!!
Eh eh eh… la cosa mi fa sorridere e nuovamente chiedo al mondo intero: in base a cosa dovrebbe accadere contanto miracolo?

In attesa venga svelato quale mano santa interviene a compiere il miracolo, aggiungo un’ulteriore riflessione negativa, riguardante la messa in asse della puntina rispetto all’asse del girello. Questa regolazione, essendo fatta ad occhio, difficilmente potrà essere perfetta, pertanto l’inevitabile disassamento muterà la tendenza comportamentale del girello, a seconda che sia di entità positiva o negativa.
Senza contare l’effetto molla imposto dai cavi della testina, che giocoforza interviene in maniera del tutto casuale!

Detto questo… passo ad un aspetto sinora ignorato da tutti, mettendo in relazione il Rotary headshell con le tematiche riguardanti l’antiskating.
In questo forum abbiamo stabilito al di là di ogni possibile dubbio, che la forza di antiskating si manifesta sottoforma di attrito fra solco e puntina, ed agisce tirando quest’ultima in avanti, sollecitando il cantilever nel punto di fulcro e provocando conseguentemente un indesiderabile disassamento di questi rispetto al solco.
Ebbene, dopo aver valutato attentamente le possibili reazioni del girello dal punto di vista dinamico, ritengo sussita la probabilità che al verificarsi di uno ‘strappone’ in avanti della puntina, conseguente all’aumento di attrito per modulazione del solco o per reazione d’inerzia del sistema, il girello intervenga spontaneamente, con un movimento rotatorio che va ad annullare automaticamente l’effetto torsionale sul cantilever, con importanti benefici nel tracciamento!
Purtroppo non è possibile definire un modello vero e proprio, se non a livello probabilistico, perché le variabili di assetto operativo sono troppe.

Tutto al contrario di quanto avviene nel braccio Thales, anch’esso facente uso di girello, ma con variabili di assetto ridotte a zero da una strategia accecante per brillantezza intellettiva.
Il buon senso indurrebbe ad attingere dal Thales, adattando la stessa strategia in chiave semplificata, su di un normale braccio munito di Rotary headshell !!



http://ansaht.com
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> vorrei svegliarmi un giorno e ritrovare tutte le cose in cui credevo Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it