Indice del forum AnsaHT.com

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

EC8020+WE300B
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12, 13  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> vorrei svegliarmi un giorno e ritrovare tutte le cose in cui credevo
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
gasgas
Moderatore


Registrato: 18/01/08 20:29
Messaggi: 305
Residenza: gasgasland

MessaggioInviato: Mer Giu 27, 2012 6:41 pm    Oggetto: Rispondi citando

la maniglione da jeep me gustano mucho. ma il telaio non va appositamente irrigidito nei punti di presa?
_________________
"Ho speso tutti i miei soldi in donne, auto e alcool, il resto l'ho sperperato" G. Best
Top
Profilo Invia messaggio privato
ANSA
Site Admin


Registrato: 31/05/07 23:32
Messaggi: 1900

MessaggioInviato: Gio Giu 28, 2012 1:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se la lastra principale non è molto spessa (o è in rame malleabile) e il peso dei trasformatori è sostanzioso, conviene certamente ampliare l’area di intervento delle maniglie, aggiungendo inferiormente, nei punti di fissaggio, un ulteriore lastrina di dimensioni opportune.

Da questo punto di vista, risulta ancor più vantaggiosa l’idea delle colonnette interne (tra lastra superiore ed inferiore), accennata in un messaggio precedente, perché un loro piazzamento strategico, conferirebbe rigidità strutturale, nei punti sollecitati dalle maniglie.



www.ansaht.com
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
ANSA
Site Admin


Registrato: 31/05/07 23:32
Messaggi: 1900

MessaggioInviato: Dom Lug 08, 2012 7:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Causa caldo soffocante e qualche impegno, ho un po’ ridotto l’attenzione a questo thread.
Comunque nel frattempo ho procurato 2 potenziometri da 10K per il bias delle 300B… sono perfettamente adatti allo scopo: 10W in ceramica, con diametro di soli 3cm, nuovi della Rosenthal.
Sto aspettando i due potenziometri multigiri per il bias delle EC8020.







Ho poi messo a fuoco alcune considerazioni, che mi hanno indotto a riformulare la configurazione del bias, come una sorta di via di mezzo tra le due ipotizzate in prima istanza.
I bias delle due sezioni driver e potenza, pur attingendo da fonte comune, restano comunque separati, per avere i vantaggi offerti in precedenza dalla soluzione 2. Uno di questi, è di poter spingere le due valvole 300B fin dove inizia a scorrere corrente di griglia, senza che le variazioni di tensione, vadano ad influenzare il bias della EC8020. Optando per questa soluzione, si potrebbe anche fare un test, inserendo per prova uno zener alla maniera Imai (vedasi schemi presenti nel forum), sulla sola sezione di bias dedicato alle due 300B, per prevenire variazioni indesiderate, durante i picchi di segnale positivi più spinti.

Inoltre c’è un vantaggio di layout, in quanto ci sono maggiori possibilità di dislocare opportunamente le varie parti… e su questo dobbiamo parlare, in quanto prima di realizzare le schede occorre chiarire alcuni punti.
1) dove e come viene montato l’induttore TC160
2) dove e come vengono montati i due potenziometri di regolazioni del bias
Di massima… l’induttore sarebbe preferibile montarlo a vista (nella parte superiore del telaio), in zona limitrofa all’alimentatore… mentre i due potenziometri sarebbe preferibile montarli a pannello (in modo che la regolazione sia direttamente accessibile), in zona ergonomicamente prossima alle rispettive valvole di pertinenza.
In tal senso, immaginare un'unica scheda, come tu avevi inizialmente previsto, non so fino a che punto sarebbe conveniente.
Giuseppe, che ne pensi in proposito? … e come prevedi di rilevare il bias?


P.S.
Per quanto riguarda i 2 condensatori in mica argentata… quando ti arriveranno, non spedirmeli espressamente, perché al momento non mi occorrono; mettili da parte e poi li aggiungiamo alla prima spedizione che andrà a capitare.


www.ansaht.com


L'ultima modifica di ANSA il Ven Nov 09, 2012 8:37 am, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
giuseppe847



Registrato: 15/07/08 08:10
Messaggi: 102
Residenza: Capurso (Bari)

MessaggioInviato: Lun Lug 09, 2012 3:45 pm    Oggetto: EC8020+WE300B Rispondi citando

Dopo le tue considerazioni sulla soluzione B, mi sembra che sia certamente da preferire alla prima, il fatto che si potessero influenzare le due regolazioni non era stato previsto da me. La tua esperienza conta molto in questi casi. Provare con lo zener è una bella idea, scongiurerebbe eventuali picchi o variazioni indesiderate.
Tornando alla realizzazione, il TC 160 sicuramente andrà montato sul telaio superiore nei pressi dell'alimentatore e sarebbe utile avere a portata di mano la regolazione dei due potenziometri. Anche se non penso che abbiano necessità quotidiane di regolazione, perchè altrimenti bisognerebbe prevedere qualche strumento a vista o qualcosa che consenta l'inserimento dei puntali del tester. L'ideale sarebbe di montarli su scheda (vedi tu come ti è più comodo una o due schede) e prevedere il montaggio delle schede sotto il telaio in rame, da permettere al cacciavite di operare sui potenziometri. Non è semplice lo sò.

P.S.
I condensatori sono già arrivati e avevo pensato anch'io di spedirteli alla prima occasione.
Stò facendo da cavia con le tavole di Kauri, li ho prese in America, speriamo arrivino. Se và tutto bene,nel senso che sono veramente originali e non tavole da pavimento, mi dai le misure, così le prendo pure per te.
_________________
giuseppe847
Top
Profilo Invia messaggio privato
ANSA
Site Admin


Registrato: 31/05/07 23:32
Messaggi: 1900

MessaggioInviato: Mar Lug 10, 2012 6:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Azz… hai catturato del Kauri e non mi dicevi niente?!!! Very Happy

Se l’acquisto lo hai fatto da quel rivenditore americano che avevi linkato in precedenza, allora direi che, trattandosi di un rivenditore ufficiale di Kauri, dovrebbero esserci ottime garanzie di originalità del prodotto.
La certificazione scritta te la rilascia?

Se ben ricordo si trattava di tavole con spessore 5cm… conti di utilizzare direttamente quello spessore o pensi di farle poi tagliare a metà?
Per la lavorazione e per la lucidatura hai già individuato un falagname?



www.ansaht.com
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
giuseppe847



Registrato: 15/07/08 08:10
Messaggi: 102
Residenza: Capurso (Bari)

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2012 8:37 am    Oggetto: EC8020+WE300B Rispondi citando

E si, il fornitore è l'americano e dovrebbe mandarmi anche la certificazione, speriamo bene, ho chiesto due tavole della stessa misura spesse 5 cm.
I 5 cm. dovrebbero servirmi per realizzare un telaio più grande (50x40cm)
sfruttando la stessa piastra in rame, ma recuperando 1 cm per lato.
Il falegname deve essere molto attrezzato perchè più che tagliarle a metà, deve in parte svuotarle e creare con la fresa l'incavo per la piastra in rame.
Non mi piace l'idea della doppia piastra (superiore e inferiore).
Gli angoli del telaio non devono essere solo incollati, preferisco gli incastri, in questo caso essi sono la parte più rigida e non la parte più debole, come avviene per il taglio a 45° e la colla.
Se tu ne hai uno così attrezzato, possiamo provare con il tuo.
_________________
giuseppe847
Top
Profilo Invia messaggio privato
giuseppe847



Registrato: 15/07/08 08:10
Messaggi: 102
Residenza: Capurso (Bari)

MessaggioInviato: Sab Lug 21, 2012 8:28 pm    Oggetto: EC8020+WE300B Rispondi citando

Sempre in tema di risparmio di spazio, oggi mi sono arrivate le nuove piastre
in rame porta zoccoli con misura ridotta 67X67 per le 300B al posto di 75X75 e mi ha realizzato i nuovi zoccoli per la 300B in teflon con pins in rame tellurio adatte per le nuove piastre, l'amico Luciano realizza artigianalmente belle cose " www.jakeband.it " oltre a lavorare molto bene il Rame.



Tornando invece alla falegnameria, ecco cosa intendevo con gli angoli arrotondati ad incastro.


_________________
giuseppe847
Top
Profilo Invia messaggio privato
ANSA
Site Admin


Registrato: 31/05/07 23:32
Messaggi: 1900

MessaggioInviato: Dom Lug 22, 2012 6:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bene, vedo che cerchi di ottimizzare gli spazi, comunque presta attenzione a non mettere le 300B troppo vicine ai trasformatori, per non incorrere in riflessioni termiche.

Avevo compreso quel che intendi in tema di incastri con angolo arrotondato e sicuramente il falegname che mi sta facendo i diffusori è in grado di farli… anzi, scommetterei che può farli pure a coda di rondine, ugualmente con angolo arrotondato.
Però devo dirti, che il mio lavoro lo sta facendo nei ritagli di tempo e ho già perso il conto dei mesi trascorsi.
In base alle foto che mi ha inviato l’ultima volta (purtroppo si tratta di foto con scarsa risoluzione e non si riesce a capire la qualità del lavoro… sembrano fatte col cellulare e non è servito chiedergli foto migliori), il lavoro è quasi terminato, manca ormai solo la lucidatura a cera.
Io non ho mai sollecitato, perché non ho particolare fretta riguardo ai diffusori, ma nell’ottica di affidargli i tuoi telai, tieni presente quest’aspetto.
Può darsi comunque, che la cosa si risolva semplicemente definendo all’inizio i tempi di consegna.

Prima di affidare il Kauri al falegname in questione, è meglio aspettare l’arrivo dei miei diffusori, perché, sebbene sia certamente capace di lavorare e abbia macchine a controllo numerico, che gli consentono di fare con facilità e precisione qualsiasi cosa, se lui affronta i lavori per noi audiofili con menefreghismo e li porta avanti nei ritagli di tempo, c’è il rischio che alla fine consegni oggetti non all’altezza della cifra pagata.

Ho visto che ti sei procurato alcuni potenziometri al carbone da 100 Ohm, hai fatto bene! … e se te ne avanza una coppietta, la prenderei volentieri Smile
Appena possibile, voglio tornare sull’argomento 100 Ohm 2W, per compendiare quanto detto in precedenza.



www.ansaht.com
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
giuseppe847



Registrato: 15/07/08 08:10
Messaggi: 102
Residenza: Capurso (Bari)

MessaggioInviato: Dom Lug 22, 2012 9:50 pm    Oggetto: EC8020+WE300B Rispondi citando

Gli artigiani quelli veri sono un pò tutti così, ne puoi cambiare quanti ne vuoi ma si comportano tutti allo stesso modo, quello che conta in realtà è il lavoro finito e poi nel mio caso le macchine a controllo numerico tornano comodo nell'eliminare la parte interna in eccedenza.
Una coppietta è già tua, unitamente ai condensatori, quando vuoi o ti servono avvisami, che te li spedisco.
_________________
giuseppe847
Top
Profilo Invia messaggio privato
ANSA
Site Admin


Registrato: 31/05/07 23:32
Messaggi: 1900

MessaggioInviato: Mar Set 04, 2012 6:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Notizie non buone, per i condensatori Arcotronics.





Ho parlato con un fornitore italiano di condensatori Arcotronics (che tratta solo il tipo per avviamento motori e rifasamento) e mi ha spiegato, che da quando Kemet è proprietaria, la situazione per le piccole distribuzioni si è ulteriormente complicata.
Storicamente l’Arcotronics ha già avuto partner americani, ed è sempre stato difficile acquistare piccole quantità, ma ora le produzioni sono dislocate in sedi separate fuori dall’Italia e a Bologna ci sono solamente uffici amministrativi.
I condensatori delle serie industriali sono prodotti nell’est europeo, mentre i piccoli condensatori per elettronica sono prodotti in Inghilterra. Infatti non a caso, l’unico posto al mondo in cui sono attualmente esibiti alla vendita gli speciali condensatori da scheda ad alto valore capacitivo, è proprio l’Inghilterra.
Però evidentemente pure per il rivenditore in questione, si pone il problema di dover acquistare grossi lotti per volta (probabilmente di 1000 pezzi minimo), investendo di tasca sua. Trattandosi di condensatori che, se pur di tipo plastico da scheda, non sono propriamente economici, al punto che a lui potrebbero costare qualcosa tipo 10 Sterline al pezzo, ecco che uno stockaggio in magazzino di 1000 pezzi minimo, diventa un esborso non a cuor leggero.
Così il nostro rivenditore inglese che s’è inventato? … compra solo dopo aver preventivamente piazzato un tot di pezzi!

Il venditore è: http://www.audiocap.co.uk/jsp-series-stacked-film-470uf--63v-capacitor-345-p.asp
Attualmente è nella fase di prevendita, infatti scrive:
“ This item is temporarily out of stock, however, please continue with your purchase and we will dispatch as soon as new stock arrives. ”

Comunque la prenotazione in Inghilterra non risolve il problema dell’assortimento, perchè la fornitura è limitata al solo valore 470uF 63Vdc, per questo motivo cercavo un’altra strada per averli, sperando nella disponibilità dei valori 220uF 100Vdc e 100uF 160Vdc e magari in prezzi migliori, visto che il cambio con la Sterlina non aiuta.


Datasheet: http://ansaht.com/uv638jed4/ampGdF/Arcotronics_JSP.pdf



www.ansaht.com
TAG: Arcotronics JSP


L'ultima modifica di ANSA il Sab Ott 31, 2015 12:46 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> vorrei svegliarmi un giorno e ritrovare tutte le cose in cui credevo Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12, 13  Successivo
Pagina 11 di 13

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it